Aspremare – Associazione per la prevenzione e la cura delle malattie renali – è stata costituita nel febbraio del 1979 a Milano con lo scopo statutario di ridurre le malattie renali nella popolazione attivandosi nel campo della ricerca.

Pertanto, Aspremare, ha rivolto la sua attenzione alla prevenzione, alla ricerca e al miglioramento delle strutture ospedaliere. Aspremare ha sostenuto e potenziato negli anni 80 il reparto di nefrologia e dialisi del padiglione Granelli dell’Ospedale Policlinico di Milano e di seguito ha trasformato il reparto di Nefrologia e dialisi dell’ospedale E. Bassini di Cinisello Balsamo (MI) in un centro giudicato dalla Joint Commission International tra i migliori di quelli da loro visitati, grazie al particolare design, all’arredamento, alla sensibilità dimostrata dal personale medico ed infermieristico nei confronti delle aspettative dei pazienti e alle apparecchiature moderne ed efficaci.

Sono state elargite negli anni circa 50 borse di studio a giovani medici nefrologi, biologi e infermieri e ha inoltre contribuito mediante 20 Corsi di perfezionamento e 4 Congressi internazionali al miglioramento delle conoscenze nel campo medico – nefrologico. Ha diffuso la ricerca clinica applicata e il miglioramento delle cure.

Purtroppo la malattia renale si è modificata nel corso degli anni: mentre sino a circa dieci anni fa era considerata esclusivamente nell’ambito renale; oggi i malati renali rientrano in un complesso di malattie vascolari, legate al fatto che i pazienti sono spesso anziani, ipertesi, diabetici, obesi e frequentemente necessitano di interventi di chirurgia vascolare.

È un programma impegnativo, che può riuscire soltanto attraverso due strumenti: attenta ed esauriente informazione della popolazione e istituzione di percorsi diagnostico terapeutici che consentano a tutte le specialità (nefrologia, cardiologia, neurologia, geriatria, diabetologia) di lavorare insieme con l’ausilio indispensabile dei Medici di Medicina Generale.

Per concretizzare questo progetto Aspremare si è trasformata ufficialmente il 3 dicembre 2013 da Associazione in Fondazione per sensibilizzare e coinvolgere in maniera più approfondita tutti i vari operatori coinvolti in questo disegno.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LO STATUTO

Fondatore Onorario: Nella Bompani Bolchini

Presidente: Gherardo Buccianti (vedi CV)

Membri del Consiglio:

  • Giovanni Angiuli

  • Ivano Baragetti

  • Anna Meroni Cardi

  • Cristiano Carraroli

  • Alvise Di Canossa

  • Sofia Astrid Pennacchi

  • Francesco Poschi Meuron

  • Alessio Sirtoli

  • Edoardo Stucchi

Partecipanti: Agostino Agostinelli, Giorgio Pesce

Volontari: Andrea Mammolini, Anna Maria Piria, Vittorio Remondini, Giulia Maria Stucchi

ORGANO DI CONSULENZA TECNICO CONTABILE

Presidente: Marco Spadacini

Membri: Giovanni Camera e Giorgio Sbreviglieri 

NOTA:
In data 3 dicembre 2013 con Decreto del Presidente della Giunta Regionale (DPGR) N. 11340 l’Associazione viene trasformata in Fondazione.

Presidente Onorario della Associazione: Miri Elias Rettagliata

PUBBLICAZIONI

NEFROLOGIA